Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Company Logo


orologi-e-gioielli-di-marca-in-offerta

sexyshop online

Rimedi per il caldo, Il Climatizzatore

casa-condizionatori 459x669Il climatizzatore, o condizionatore, rappresenta una conquista per le case italiane, una vera e propria benedizione contro l'afa estiva. Il mercato e’ pieno zeppo di offerte di ogni tipo, per ogni tasca e per ogni gusto. Condizionatori fissi, condizionatori portatili, condizionatori a Inverter, a parete a soffitto etc.

Le diverse tipologie e tecnologie

Esistono due tipologie di condizionatori che sono Portatili o Fissi, e ognuno di loro può avere la tecnologia Inverter o On/Off, vediamo nello specifico di cosa si tratta: 

Climatizzatori portatili

I climatizzatori portatili aspeirano l'aria calda dalla stanza e la espellano fuori tramite un tubo che passa per una finestra (aperta o forata), questo di per se comporta una certa dispersione del fresco, esistono sia monoblocco che split, cioè costituiti da una unità interna collegata ad un elemento esterno, sono relativamente economici e rinfrescano rapidamente ma consumano molto, sono pittosto rumorosi e funzionano per ambienti piccoli.

Climatizzatori fissi

I climatizzatori fissi hanno un compressore esterno collegato ad un elemento interno mantato uno (mono), due (dual) o più (multi split) elementi a parete, a pavimento o a soffitto. I condizionatori fissi permettono di rinfrescare più ambiaenti ma la loro installazione richiede l'intervento di un tecnico specializzato, molti modelli, dotati di pompa di calore permettono anche di riscaldare durante l'inverno.

Climatizzatori Inverter

Il climatizzatore inverter è dotato di un dispositivo elettronico, che aumentando o diminuendo il regime di rotazione del compressore, permette la modulazione della potenza erogata dalla macchina, in maniera proporzionale alla effettiva richiesta di "freddo" o "caldo, l'eliminazione quindi dei continui attacca e stacca del motore (condizionatore classico on/off), consente di ottenere un risparmio di energia elettrica tra il 30 e il 70 % su otto ore di funzionamento continuo.

I vantaggi:

  •  Rapidità nel raggiungimento della temperatura desiderata.
  •  Vi è un microprocessore che regola costantemente il compressore ed il ventilatore
  •  Sono scomparse le escursioni termiche tipiche dei compressori ON/OFF

Detto in parole povere l’inverter è un climatizzatore che tramite la modulazione dell’invio di tensione al compressore è in grado di modulare la potenza del climatizzatore, pertanto ha una resa variabile e di conseguenza dei consumi variabili con risparmi energetici di oltre il 50%, pertanto anche se il climatizzatore  inverter costa qualcosa di più nei confronti di un condizionatore on/off questo maggior costo viene recuperato nel giro di poco tempo risparmiando sulle spese di energia elettrica.

Condizionatori On/Off

Nel condizionatore on/off, dove on/off si riferisce all'unità esterna che si accende e si spegne a seconda delle necessità, succede questo: Esempio - nella nostra stanza abbiamo il condizionatore acceso e la ventola funziona alla velocità impostata; se, per ipotesi, la temperatura ambiente si e' alzata ad un valore di 27° quando noi invece ne richiediamo 25 ecco che alla macchina esterna viene dato l'ordine di partire. Questa lavorerà da subito al 100% delle sue capacità per raffrescare il locale. Una volta raggiunti i 25° richiesti la macchina esterna si fermerà e rimarrà in attesa di nuove “istruzioni” da parte della macchina interna. Attenzione: durante questi cicli di on/off della macchina esterna, la macchina interna continuerà a ventilare, al fine di evitare stratificazioni dell'aria e per fornire una piu' omogenea distribuzione dell'aria stessa all'interno del locale.uindi possiamo affermare che il climatizzatore On/Off sicuramente costa meno però proprio per il tipo di funzionamento consumano più energia.

Valutazioni da fare prima dell'acquisto

Prima di procedere con l'acquisti di un climatizzatore è importante tenre conto delle dimensioni e forma dei locali, numero di persone che vivono in casa, materiali costruttivi e infissi, esposizione al sole e zona climatica. Questi fattori influiscono sulla scelta della potenza, per capire se sono sufficienti i 3 kw disponibili per l'utenza domestica o se sia necessario chiedere un potenziamento a 6 kw.

Uso responsabile del climatizzatore

Per un uso responsabile del climatizzatore è bene seguire poche e semplici regole:

  • Tenere la temperatura degli ambienti climatizzati sempre tra i 25 e 27 gradi, importante lo sbalzo termico tra ambiente climatizzato ed esterno che non deve mai superare i 5/6°C.
  • Il flusso d'aria non deve essere proiettato direttamente sulle persone , questo va gestito combinando l'oscillazione verticale ed orizzontale delle alette direzionali, inoltre esistono condizionatori dotati di sensori di movimento, che rilevano le persone presenti nell'ambiente e di conseguenza direzionano l'aria in modo da evitare correnti dirette.
  • Il tasso di umidità deve essere tra il 40 e il 60%, visto che i condizionatori in grado di riprodurre queste condizioni ottimali sono pochi, si possono utilizzare i comuni umidificatori.
  • Importante è anche la funzione di rinnovo dell'aria, dove il climatizzatore immette direttamente nell'ambiente aria pulita proveniente dall'esterno ed evita di dover aprire finestre o balconi per il cambio dell'aria viziata.
  • Controllare lo stato di pulizia dei filtri dell'unità interna, dopo un lungo inutilizzo dell'appereccjhiatura va fatto sempre , e comunque anche con periodicità come indicato nel libretto dell'istruzioni. Una buona pulizia dei filtri consente di evitare alcuni fastidi respiratori, causati proprio da filtri sporchi. La pulizia dei filtri è molto semplice è può essere effettuata dall'utente stesso senza l'intervento di tecnici.

Possiamo di certo dire che il climatizzatore è un apparecchio completo, che rinfresca e riscalda l'aria, ne gestisce velocità e direzione del flusso, ne controlla l’umidità, la rinnova e la purifica.




Powered and designed by: realizzazione siti web a palermo.