Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Company Logo


orologi-e-gioielli-di-marca-in-offerta

sexyshop online

Alimentazione dei bambini ...gustosi ripieni a prova di bimbo

bambini tavolaSta per arrivare la bella stagione, tempo di vacanza e divertimento. I bambini alla chiusura della scuola possono dedicarsi completamente alla loro attività preferita, il gioco.

A questo punto, i bambini a tavola tenderanno a stare il meno possibile, perchè il loro pensiero sarà rivolto al divertimento. D'altra parte proprio perchè la loro attività sarà sopratutto fisica, l'alimentazione dovrà essere completa e rispettare il rapporto dei vari nutrienti. Bisogna trovare allora un espediente che consenta al bambino di mangiare in poco tempo tutto ciò che occorre al suo fabbisogno giornaliero.

La soluzione giusta per una corretta alimentazione dei bambini sta nel ripieno, che diventa in questo modo un'ottima alternativa, un pasto unico, appetitoso, nutriente, e completo, da preparare e cucinare poco prima di andare a tavola, oppure da preparare prima e conservare in frigorifero.

 

Indispensabile è l'uso di ingredienti sanissimi, naturali, privi di additivi chimici.

Dai 12 ai 24 mesi del bambino il ripieno più adatto è a base di verdura (spinaci), ricotta, uova, insaporiti da erbe e parmigiano. Racchiusi in una sfoglia di lasagna o all'interno di un cannellone, avvolti da carta forno, lessati e serviti a fettine con del sugo di pomodoro. La realizzazione di questo piatto sarà sicuramente più elaborata di un semplice piatto di pasta con sugo e ricotta, ma l'elaborazione di un ripieno è per il bambino un'idea stuzzicante, più veloce da mangiare, un'alternativa allettante anche ai più inappententi.

Dopo i 12 anni, l'alimentazione dei bambini cambia e  possiamo dedicarci ad un ripieno più creativo. Per le ricette salate scegliamo verdure, carne e formaggi, mescoliamo questi ingredienti con uova, parmigiano,mollica bagnata con del latte, e un pò di basciamella. Ecco così nascere cannelloni ripieni di carne o verdure, involtini di carpaccio ripieni di carciofi saltati in padella, involtini di lattuga o di cavolo con un cuore di carne trita, erbette, prosciutto cotto ecc. Per i dessert, tortelli con mille tipi di ripieni, torte farcite di ricotta mescolata  acanditi o a frutta secca, prugne ripiene di noci ...attenzione però a non sovraccaricare troppo l'organismo, se proponete un primo o un secondo con ripieno, accompagnatelo solo da verdure e frutta fresche, riservando il dessert farcito solo alla fine di un pasto semplice, c ome una pastasciutta o una bistecca.

Se i vostri bambini a tavola  non mangiano le verdure fate così,  lessate gli ortaggi, passateli la robot da cucina e mescolateli al purè di patate, dosando le proporzioni a seconda dell'intensità di colore che desiderate ottenere: 

  • Rosso: salsa di pomodoro, timo, basilico, eventuale ketchup per dare ancora più colore
  • Rosa, violaceo: con barbabietole cotte e qualche goccia di aceto balsamico
  • Arancio: carote o zucca lessate, un pizzico di zucchero o miele e diventa un dolce da mangiare con il cucchiaino
  • Verde chiaro: piselli, fave, fagiolini, foglie di cavolo,eventualmente qualche fogliolona di rucula per ravvivare il sapore
  • Verde intenso: spinaci, erbette o broccoletti, con un pò di ricotta per ammorbidire
  • Bianco: cimette di cavolfiore e pinoli tostati

Uno spuntino goloso 

 

Anche la merenda può essere ripiena! La frutta è l'ingrediente che si presta in misura maggiore a essere farcita. Anzi in questo modo diventa più golosa, rendendoci meno difficile il compito di incoraggiare i bambini a mangiarla. La scelta del tipo di frutta è a vostra discrezione, ma usate sempre frutta di stagione, ecco due esempi: 

Mele o pere ammorbidite in forno, tagliate a metà private del torsolo, scavate leggermente con un cucchiaino e farcite con amaretti e crema pasticcera, oppure pesche e albicocche lavorate nello stesso modo, ripiene di crema alle fragole o ai lamponi.

 

 




Powered and designed by: realizzazione siti web a palermo.